Notizie Recensioni Interviste Prima Pagina Materiali Perditempo

Recensioni Reviews

Scheda



Voci:

direzione
del doppiaggio
0

Presa diretta

La moda del doppiaggio fatto male – quello che nell’ambiente viene grottescamente definito similsync – sta tracimando, contaminando anche le trasmissioni serie. Infatti nel corso della programmazione di Presa Diretta, che affrontava le elezioni politiche di gennaio della Grecia, abbiamo sentito delle interviste, non sottotitolate o in oversound - come si è sempre fatto – bensì doppiate, con attori che enfatizzavano i testi, partecipando emotivamente, sopra le righe, come fosse un’interpretazione resa per una fiction di quart’ordine, o per l'appunto per un programma “factual”. Abbiamo assistito così – in mancanza o insufficienza del sonoro originale di sottofondo – a un’operazione di manipolazione del senso che in un programma giornalistico è un fatto di una certa gravità, in quanto compiere questa scelta significa dare un taglio di finzione a quella che dovrebbe essere una neutra fotografia della realtà, contribuendo alla generale confusione tra vita vera e vita rappresentata. Speriamo si tratti solo di un incidente di percorso per un programma importante e rigoroso.

Giacomo Depero

aggiungi il tuo punto di vista

La redazione si riserva la facoltà di pubblicare i contributi inviati, fatto salvo ovviamente ogni diritto di replica.

 

 

 

Avvertenze legali ~·~ © 2005~2013 aSinc.it ~·~ Tutti i diritti riservati.